È emergenza sicurezza sui treni: 'Servono i militari subito, chi viaggia deve sentirsi sicuro'

L'attacco dell'assessore De Corato: "Ormai i treni sono diventati zona franca". Tutti i dettagli

Aggressioni, violenze, tentati stupri. Sempre con un treno come teatro, sempre in un vagone. A lanciare l'allarme sicurezza sui convogli lombardi è Riccardo De Corato, assessore a sicurezza, immigrazione e polizia locale del Pirellone. 

"Ormai i treni sono diventati zona franca - le sue parole -. Non c'è più tempo da perdere, è arrivata l'ora di predisporre un vero e proprio piano sicurezza che passi dalla presenza dei militari alla video sorveglianza sui treni, per le tratte più pericolose. Stazioni e convogli devono essere protetti. Viaggiare in sicurezza deve essere un diritto fondamentale per gli utenti". 

È stato lo stesso De Corato, poi, a stilare una sorta di lista degli ultimi episodi più gravi. "Sono numerose - ha ricordato l'assessore - le aggressioni che si sono registrate sui treni o nelle stazioni da inizio anno. Per citarne alcuni, il 12 febbraio, sul treno sulla tratta Milano-Brescia, un 40enne senegalese ha spinto una ragazza di 22 anni contro la porta del bagno e ha tentato di violentarla. Il primo luglio in stazione a Lecco un capotreno ed una guardia giurata sono stati aggrediti, il primo preso a pugni, per aver ripreso un gruppo di stranieri ubriachi che tirando delle bottiglie verso le porte del convoglio". 

"Il 9 novembre - ha evidenziato De Corato - una donna di 33 anni sul treno Lecco-Milano Garibaldi, ha dovuto fronteggiare un gruppo di molestatori completamente da sola. Il 10 ottobre un libico di 23 anni è stato arrestato dai carabinieri per aver rapinato e picchiato un pakistano di 28 anni su un convoglio Trenord che percorre la tratta Milano-Bergamo. Il primo novembre - ha continuato l'assessore - sulla tratta Albairate- Seregno S9 una 22enne è stata vittima di una tentata violenza da parte di un egiziano". 

"Non è possibile - ha concluso l'assessore alla Sicurezza - che chi viaggia sui treni debba rischiare quotidianamente di essere aggredito, rapinato, le donne violentate e il personale viaggiante assaltato". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Monza usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aggredito, picchiato e rapinato dal branco in centro a Monza: ragazzo in ospedale

  • Cronaca

    Critica il Caffè Zucchi di Monza su Google, il gestore: "Non tollero i culattoni, froci e simili"

  • Cronaca

    Documenti falsi per i permessi di soggiorno: nei guai anche un poliziotto e un finanziere

  • Politica

    Nuovo ponte sull'Adda: ecco la mozione bipartisan della Regione

I più letti della settimana

  • Trova un portafogli con 35mila euro nel parcheggio del supermercato e lo restituisce

  • Critica il Caffè Zucchi di Monza su Google, il gestore: "Non tollero i culattoni, froci e simili"

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti a Monza e in Brianza: come candidarsi

  • Escort, a Monza ce ne sono oltre 250. Ecco la ricerca sulle età, la provenienza e i prezzi

  • Lo fermano per strada e gli "regalano" la frutta, ma è una truffa: ecco come funziona

  • Scompare e la famiglia lo cerca per mesi: era morto il giorno stesso sotto un treno

Torna su
MonzaToday è in caricamento