Autovelox Testi, il giudice di pace: "Non è omologato"

Le motivazioni della sentenza con cui un automobilista ha avuto ragione sul Comune di Milano

Un conto è l'approvazione (del Ministero dei Trasporti), un altro conto l'omologazione (del Ministero per lo Sviluppo Economico). E l'autovelox di viale Fulvio Testi non risulta omologato ma solo approvato. Il Comune di Milano non può considerare le due cose come se fossero equivalenti. 

E' questo il senso delle motivazioni della sentenza con cui, a dicembre 2018, il giudice di pace di Milano ha accolto il ricorso di un automobilista che si era visto elevare sei contravvenzioni per avere superato il limite di velocità in viale Fulvio Testi (i "famosi" pali dlla luce 10 e 11). Limite che, tra l'altro, cambia da 70 km/h a 50 km/h in modo repentino, fatto che trae oggettivamente in inganno diversi automobilisti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al ricorso si è opposto il Comune di Milano, presentando (scrive Vazzana sul Giorno) la copia delle approvazioni del Ministero dei Trasporti e affermando che sarebbero equivalenti e sinonimi di omologazione. Ma il giudice di pace non è stato d'accordo e, in mancanza della prova dell'omologazione, ha sentenziato nulle le multe elevate in seguito alla rilevazione di velocità tramite quell'apparecchio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

Torna su
MonzaToday è in caricamento