Gruppo di Cammino di Lissone, il Comune regala le magliette a tutti i partecipanti

I camminatori contribuiscono a «monitorare» quel che accade nel polmone verde

La sindaca Monguzzi consegna le magliette ai partecipanti

Attraverso la loro iniziativa svolgono attività fisica, si mantengono in forma e camminano in compagnia all’interno dei sentieri del Bosco Urbano, contribuendo a «monitorare» quel che accade nel polmone verde ed a segnalare eventuali interventi di manutenzione da compiere. 

Una funzione che l’Amministrazione Comunale di Lissone ha voluto simbolicamente premiare, consegnando a tutti i partecipanti del Gruppo di Cammino di Lissone una maglietta con la scritta identificativa dell’iniziativa ed il logo della Città. Una t-shirt blu che i partecipanti potranno così indossare nel corso delle uscite estive, rendendosi facilmente distinguibili come “gruppo”.

Al momento di consegna delle magliette avvenuto nella sala del Consiglio Comunale di Lissone, ha voluto essere presente il Sindaco Concettina Monguzzi, “riconoscendo il valore di un’iniziativa promossa dal centro Colori della Vita in collaborazione con l'ATS Monza e Brianza - Distretto Socio Sanitario di Carate Brianza, e ringraziando la cura degli esperti conduttori che accompagnano i gruppi. L’altissima partecipazione dimostra come siano importanti queste iniziative a Lissone, tanto che vi sono tre nuove guide di cammino che si sono offerte volontarie per seguire le uscite dei gruppi”.

“Una camminata semplice e rilassante, in compagnia ed immersi in un’area verde, rigenera il corpo e la mente - dichiarano Renzo Perego, assessore allo Sport e Anna Maria Mariani, assessore alla Persona - in più, la valenza dei Gruppi di Cammino non è solo quella salutare, ma anche quella di controllo. Attraverso la loro presenza, queste persone ci aiutano a monitorare il territorio, effettuano segnalazioni puntuali e permettono a tutta la comunità di usufruire al meglio del Bosco Urbano. In tal senso ci sentiamo di ringraziarli personalmente e come Comune abbiamo ritenuto doveroso far loro un piccolo dono quale segno di vicinanza e sostegno alle loro attività”.

La partecipazione al Gruppo di Cammino, totalmente gratuita, prevede a Lissone un percorso esente da traffico e da relativo smog  con momenti di ginnastica di gruppo, yoga e qualche ora all'aria aperta, piacevolmente immersi nella natura del Bosco Urbano.

L'appuntamento è bisettimanale, con partenza ogni mercoledì e venerdì alle 10.00 davanti alla Scuola Europa Unita. Dal 3 aprile avrà inizio l’orario primaverile, con la bella stagione il ritrovo di partenza verrà anticipato alle 9.30 presso via Sansovino. Il gruppo è aperto a tutti, giovani e meno giovani di qualsiasi età, anche a mamme con bambini o persone con al seguito il proprio cane (al guinzaglio). Gli incontri si fermeranno per la pausa estiva il 21 giugno per poi riprendere con regolarità il 18 settembre. Per variare la routine, con cadenza mensile sono state aggiunte camminate "fuoriporta" alla scoperta di altre aree suggestive in cui svolgere attività fisica. Le mete in programma sono attualmente il Parco di Monza, Villa Borromeo a Cesano Maderno, la Valle del Lambro e i percorsi Segrino-Magreglio e Como-Brunate.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cultura

    "Autismo in blue jeans", ecco la grande installazione in piazza a Monza

  • Cronaca

    Torna l'ora legale, domenica 31 marzo lancette avanti di un'ora

  • Cronaca

    Il lavoro in provincia poi la scuola di danza e il bed&breakfast: dipendente indagata

  • WeekEnd

    Cosa fare a Monza nel week-end: luoghi aperti dal Fai e gastronomia

I più letti della settimana

  • Travolta e uccisa da un autobus a Sesto San Giovanni, muore una donna di 60 anni

  • "Hanno azzannato e ucciso Iago", aggressione mortale a un cane a Busnago

  • Ladri sorpresi a rubare nei box di un condominio e arrestati a Monza

  • Schianto tra un'auto e un trattore a Cesano Maderno, ragazzi intrappolati tra le lamiere

  • Ladre si fingono volontarie Enpa e rubano una cagnolina da un appartamento

  • Presi i "professionisti" delle auto rubate: traditi dallo scotch con cui avevano "trasformato" la targa

Torna su
MonzaToday è in caricamento