Lissone, il comune dona 285mila euro alle parrocchie: ecco come verranno spesi

I soldi serviranno per finanziare il restauro e la manutenzione degli immobili a uso religioso

Oltre 285mila euro da destinare alle parrocchie. Li ha stanziati la Giunta Comunale di Lissone nell’ambito dei contributi previsti dalla Legge regionale che consente di finanziare il restauro e la manutenzione degli immobili a uso religioso. Lo stanziamento di 285 mila euro è la somma di 70mila euro quale importo corrispondente all’8% delle somme riscosse dal Comune per oneri di urbanizzazione secondaria nell’anno 2019 mentre i restanti 215mila euro quale somma finanziata con avanzo vincolato.

“Le parrocchie di Lissone rappresentano un punto di riferimento per l’intera comunità - sottolinea Concettina Monguzzi, sindaco di Lissone - il finanziamento, oltre ad essere un doveroso riconoscimento previsto dalla normativa regionale, vuole essere anche un contributo a chi, con passione ed energia, si prodiga quotidianamente nel rispondere ai bisogno sociali ed educativi della nostra città, anche promuovendo progetti specifici e mantenendo un costante e costruttivo dialogo con il Comune”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stanziamento complessivo, relativo all’annualità 2019, è di circa 285mila euro che verranno suddivisi in questo modo: 124.400 euro alla Parrocchia SS. Apostoli Pietro e Paolo, 36.500 euro ciascuno alla Parrocchia Madonna di Lourdes, Parrocchia Cuore Immacolato di Maria, Parrocchia S. Maria Assunta, Parrocchia S. Giuseppe Artigiano, ed infine 14.600 per la Parrocchia Santi Giuseppe e Antonio Maria Zaccaria.

Ecco come verranno spesi i soldi del comune

  • Parrocchia SS. Apostoli Pietro e Paolo: rifacimento delle coperture a falde della casa parrocchiale e realizzazione di una struttura in legno all'interno del giardino del «cinema Miriam» a supporto delle attività che vengono realizzate per gli adolescenti ed i giovani della pastorale giovanile.
  • Parrocchia Madonna di Lourdes: intervento di rifacimento totale dell'impianto di riscaldamento della chiesa, del bar, della segreteria e della casa del sacerdote residente, con nuovo impianto ad aria, comprese le modifiche per l'adeguamento dell'impianto a gas metano;
  • Parrocchia Cuore Immacolato di Maria: sostituzione degli attuali serramenti dell'abitazione del sacerdote residente, del bar e della segreteria dall'oratorio, con nuovi serramenti in PVC;
  • Parrocchia S. Maria Assunta: rifacimento dei bagni e dell'ingresso della scuola materna;
  • Parrocchia S. Giuseppe Artigiano: realizzazione di una struttura in legno all'interno del cortile dell'oratorio a supporto delle attività che vengono realizzate per i bambini, i ragazzi, gli adolescenti ed i giovani della parrocchia;
  • Parrocchia Santi Giuseppe e Antonio Maria Zaccaria: imbiancatura della casa parrocchiale;

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cinisello Balsamo, bimba di 4 anni investita da auto: soccorsa e portata al San Gerardo

  • Visite e tamponi post covid gratis in Lombardia: a Monza un solo nuovo caso

  • Incidente in tangenziale Nord, auto perde controllo e si schianta: tre ragazzi feriti

  • Trenta ragazzi al parchetto, arriva la polizia locale: due denunce e polemiche sui social

  • Auto rubate smontate in pausa pranzo e rivendute in un demolitore di Monza: 10 arresti

  • Dal 13 al 18 luglio, consulenze e visite gratuite per le donne negli ospedali dell’ASST di Vimercate

Torna su
MonzaToday è in caricamento