Telecamere negli asili della Lombardia, il progetto passa in commissione sanità

Il prossimo passaggio sarà in aula consigliare: si prevedono contributi per gli asili che vorranno installare sistemi di videosorveglianza

Immagine repertorio

Prosegue l'iter per introdurre la videosorveglianza nei nidi e nei micronidi della Lombardia. La commissione sanità della Regione ha infatti dato il via libera al provvedimento, fortemente voluto dal presidente della commissione Emanuele Monti della Lega, secondo cui si tratta di "un provvedimento fondamentale per garantire finalmente in maniera efficace la sicurezza dei nostri figli, in un luogo importante come le strutture dove iniziano a crescere insieme ai loro coetanei".

I provvedimenti sono in realtà due: uno prevede contributi regionali per installare la videosorveglianza, l'altro riguarda iniziative a favore dei minori che frequentano i nidi e i micronidi. I due progetti sono stati approvati in commissione da una larga maggioranza di consiglieri sia di maggioranza sia di opposizione, anche se già nelle scorse settimane non era mancata qualche obiezione. Il prossimo passaggio sarà in aula consiliare. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nuovi interventi per mettere in sicurezza i ponti sulla Milano-Meda

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale per Stefano Iacobone, campione italiano di nuoto

  • Cultura

    "Autismo in blue jeans", ecco la grande installazione in piazza a Monza

  • WeekEnd

    Cosa fare a Monza nel week-end: luoghi aperti dal Fai e gastronomia

I più letti della settimana

  • Travolta e uccisa da un autobus a Sesto San Giovanni, muore una donna di 60 anni

  • Ladri sorpresi a rubare nei box di un condominio e arrestati a Monza

  • Schianto tra un'auto e un trattore a Cesano Maderno, ragazzi intrappolati tra le lamiere

  • Ladre si fingono volontarie Enpa e rubano una cagnolina da un appartamento

  • Presi i "professionisti" delle auto rubate: traditi dallo scotch con cui avevano "trasformato" la targa

  • Federica, uccisa dalla meningite a 24 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento