Come funziona e quali risultati regala la dieta dei succhi e dei centrifugati

Succhi di frutta, frullati, centrifugati e pasti a base di verdure: seguendo questa dieta per cinque giorni, l'organismo si depura e vive una sferzata d'energia. Ecco perché

Cinque giorni per drenare e sgonfiare l’organismo, con la dieta dei succhi e dei centrifugati: è questa la promessa di un regime alimentare da seguire per pochi giorni, così da depurarsi e da ricevere una sferzata d'energia. Ideata dalla nutrizionista americana Megan Roosevelt, la dieta in questione si basa sul consumo di frutta e verdura. Dura cinque giorni, e ognuno di questi prevede l’assunzione di due centrifugati, un frullato, uno spuntino semplice e un pasto a base di verdura.

Perché i succhi

Con un ottimo apporto di vitamine, sali minerali, enzimi, antiossidanti e fitonutrienti, i succhi di frutta e verdura rappresentano un metodo eccellente per idratare e nutrire il nostro corpo.

Per colpa della frenesia quotidiana che la vita ci impone, molti di noi non riescono infatti a consumare nelle giuste dosi tutti gli alimenti di cui avrebbero bisogno, frutta e verdura in primis. Ecco dunque che i succhi possono aiutarci a raggiungere una quantità sufficiente di quei cibi che - più di tutti - fanno bene. Come spiega Megan Roosevelt, un succo fresco può infatti farci sentire meglio nel breve e lungo termine.

È bene specificare, però, che per succhi non si intendono quelli industriali: bisogna assumere i succhi freschi che, a differenza dei primim non contengono sostanze aggiunte come zuccheri e additivi. Come prepararli? Basta estrarre il succo dalla polpa dell’alimento (frutta o verdura), in modo da avere una bevanda ricca di sostanze nutritive.

Centrifugati o frullati?

Seppure molto diversi tra loro per metodo di preparazione, centrifugati e frullati fanno entrambi molto bene.

Per preparare un centrifugato si estrae il liquido dalla polpa del frutto o della verdura e si ottiene così una sostanza ricca di sostanze nutritive, che vengono rapidamente assorbite dall’organismo e sono quindi adatte anche a chi ha problemi digestivi. I frullati invece sono ottenuti da prodotti interi e, mantenendo intatte le fibre, aumentano il senso di sazietà. Tenendo inoltre sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue, facilitano e regolarizzano le funzioni intestinali. Ecco dunque che, consumare questi prodotti per cinque giorni come indicato dalla dieta in questione, può apportare all'organismo numerosi benefici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Al San Gerardo 20 ventilatori polmonari grazie alla donazione della famiglia Fumagalli

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • Negli ospedali lombardi oggi più dimessi che ricoverati: in Brianza 90 nuovi casi

  • Coronavirus, a Monza e Brianza 2.462 casi di Covid-19: 100 in più in un giorno

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

Torna su
MonzaToday è in caricamento