Gravidanza: come riconoscere i primi sintomi

Nausea, dolore al seno, sbalzi d'umore: quali sono i sintomi di una gravidanza ai suoi inizi? Ecco i più frequenti, nei primissimi giorni come nel primo trimestre

Foto di Free-Photos da Pixabay

Come capire se si è incinta? A dispetto di quel che si crede, non sempre le donne manifestano sintomi già dai primi giorni dopo il concepimento: ogni gravidanza è a sé, e i segnali possono variare davvero di molto.

Ovviamente, basta acquistare un test in farmacia o al supermercato - e prenotare poi una visita dal ginecologo - per averne la certezza. Ma anche ascoltare il proprio corpo può essere utile. Ecco a cosa prestare attenzione.

Nella prima settimana, i segnali del concepimento possono essere molto lievi e impercettibili, ma potrebbero diventare più evidenti nei giorni successivi a causa dell’innalzamento degli ormoni: l’ormone della gravidanza, il beta-HCG, aumenta infatti molto velocemente proprio nei primi giorni.


I più comuni sintomi di una gravidanza agli inizi sono:

  • macchie di sangue (possono verificarsi dai 6 ai 12 giorni dopo la fecondazione e sono dovuti all'annidamento dell'ovulo fecondato nella parete uterina)
  • crampi
  • tensione e gonfiore del seno
  • sensibilità e/o fastidio ad alcuni tipi di odori
  • sbalzi di umore, irritabilità e forte emotività
  • fame o appetito incostante
  • stanchezza
  • nausea e/o acidità di stomaco
  • mal di schiena e/o mal di testa

I sintomi di una gravidanza a partire dal primo mese... e nei mesi successivi

Oltre all’assenza di mestruazioni, che è il primo e più concreto sintomo di una gravidanza, ce ne sono altri che si manifestano a partire del primo mese, e che di solito si protraggono per i primi tre mesi:

  • dolore al seno
  • nausea e vomito
  • stanchezza, fatica e sonnolenza
  • minzione frequente (sentire il bisogno di fare pipì molto spesso)

Come essere sicura di essere incinta?

Se stai sperimentando uno o più di questi sintomi è possibile che tu sia incinta, ma per esserne sicura al 100% è importante fare un test di gravidanza (come questo della Clearblue). Il test di gravidanza urinario è quello più economico e diffuso, ed è affidabile dal primo giorno di ritardo del ciclo. 

Esistono anche dei test urinari precoci, che possono essere effettuati alcuni giorni prima della data presunta delle mestruazioni (come questo di One Step, che può essere utilizzato fino a 5 giorni prima dell’inizio del ciclo).

Inoltre, è stato da poco lanciato sul mercato europeo e italiano un test di autodiagnosi per la rilevazione precoce dell’ormone della gravidanza nel sangue; questo test, attraverso la puntura del polpastrello con un ago integrato nello stick, riesce a rilevare precocemente la presenza di Beta hCG nel sangue permettendo, al contempo, una stima della data del concepimento. Si chiama First To Know, e può essere acquistato in farmacia senza prescrizione medica. 

Dove comprare i test di gravidanza a Monza

Farmacia Basaglia Cristina - via Buonarroti 58, Monza

Farmacia San Fruttuoso - via Sorteni 5/c, Monza

Farmacia Robbiati - via Vittorio Emanuel II, 25

Farmacia Motta - via Cavallotti, 137

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

Torna su
MonzaToday è in caricamento