Monza Reale

Monza Reale

Io, Aligi Sassu e il colore rosso

Quando penso ad Aligi Sassu mi viene subito in mente il rosso: il colore dei suoi cavalli selvaggi in terra sarda, dei capelli delle sinuose donne dipinte, dei caffè dei suoi quadri o dei suoi toreri.

Il rosso: colore per eccellenza della passione, del sangue, dell’amore, un colore ricco di vitalità, di forza, di potenza espressiva.

Un colore che ricorda la sua terra d’origine, la Sardegna, dalle tinte forti e dall’atmosfera mediterranea, oppure il colore che ci riporta ai quadri di artisti che lo hanno accompagnato nella sua vita, come per esempio Picasso, Matisse o Delacroix.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vedo nelle sue opere tracce di grandi pittori, scene di vita vissuta, di uomini e donne, di folla che vive. Ora possiamo ammirare le sue opere nella mostra “Aligi Sassu. Ritorno a Monza”, presso la Galleria Civica fino al 22 novembre.

CONTINUA A LEGGERE SUL BLOG “MONZA REALE”

Monza Reale

Per far diventare Monza una città più viva. Una città da amare.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
MonzaToday è in caricamento