Difendersi dalle zanzare con le piante: quali scegliere

Le piante antizanzare possono essere salvifiche, soprattutto nei periodi particolarmente caldi e umidi. Ecco quali sono

L’estate è la bella stagione per eccellenza, nella quale si fanno programmi per le vacanze e ci si rilassa. È però anche il periodo dell’anno in cui si viene maggiormente infastiditi dalle zanzare. Tanti i modi per contrastarle, alcuni dei quali però non aggressivi: le piante antizanzare. In questo modo non si dovranno acquistare spray o piastrine di vario genere. Si potrà decorare casa, all’esterno o all’interno, e al tempo stesso garantirsi un po’ di pace.

Piante antizanzare: quali sono

La pianta antizanzare per eccellenza è la catambra. Brevettata a Brescia, è l’ideale per interno, balcone o giardino. Una soluzione per ogni ambiente, ideale per gli appartamenti con poco spazio. Al suo interno vi è una sostanza, il catalpolo, efficace anche contro le zanzare tigre.

La citronella è di certo tra le più conosciute tra le antizanzare. È una sempreverde molto apprezzata, che emana un odore un po’ acre che confonde le zanzare. La lavanda è l’ideale per i balconi. Splendidi colori e piccole dimensioni, con foglie e fiori che tengono lontani insetti come mosche e zanzare. La lantana viene consigliata nella aree dal clima mite. Una pianta molto profumata ma, a differenza delle altre, tossica se ingerita.

Piante antizanzare a Monza

Ecco dove poter acquistare le proprie piante antizanzare, facendosi consigliare da esperti, a Monza:

La Serra – Viale Europa, 65 - 

Centro Giardinaggio – Viale Lombardia, 237 

Fiorista Rosy Monza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come cambierà la bolletta dell’acqua nel 2020

  • Come utilizzare l'acqua di riso per pulire casa

  • Come pulire al meglio le proprie valigie una volta tornati a casa

  • Che cos’è l’abbattitore di temperatura e quando utilizzarlo

Torna su
MonzaToday è in caricamento