L’ISS avverte: la candeggina non va mischiata col detersivo per i pavimenti

Inutile e dannoso: la candeggina non va mai mischiata con altri detersivi. La miscela giusta è con l'acqua, purché si rispettino le proporzioni

Designed by Freepik

L’avvento del Coronavirus ha creato nelle persone molti timori, poi trasformati in precauzioni che vengono prese quotidianamente. La paura del contagio, infatti, ci costringe a compiere operazioni che nella vita pre Covid-19 non eravamo abituati a compiere. Una di queste è la continua pulizia e disinfezione delle superfici.

Una particolare attenzione, soprattutto per chi ha figli piccoli, va data al pavimento. La paura di portare in casa il virus attraverso le suole, dopo essere usciti o dopo essere stati al supermercato, può però spingerci a commettere degli errori. Uno tra tanti, l’utilizzo sbagliato della candeggina. L'Istituto Superiore della Sanità si è espresso in merito, raccomandando a tutte le persone di non mischiare la candeggina con altri prodotti come, per l'appunto, il detersivo per pavimenti. Usando i due prodotti insieme non solo si rischia di non eliminare l'eventuale presenza del virus, ma si verrebbe a creare un composto tossico che provocherebbe danni sia per contatto che per inalazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La candeggina, sottolinea l’ISS, va miscelata solo con l’acqua basandosi sulla percentuale di cloro indicata sull’etichetta. Portando degli esempi, se sulla bottiglia è indicata una percentuale di cloro dell’1% va versato un litro di candeggina ogni due di acqua, mentre se la percentuale di cloro indicata è del 3% i litri di acqua dovranno essere 6. Con la percentuale di cloro al 4% i litri di acqua dovranno essere 8 e via dicendo. In questo modo sì, che il virus verrà ucciso. Del resto alcuni precedenti studi avevano dimostrato che le soluzioni a base di ipoclorito di sodio e candeggina (usate anche per la sanificazione delle strade) sono in grado di sconfiggere il virus nel giro di un minuto: una soluzione sicura per le proprie superfici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come eliminare il polline dalla propria casa

  • Lampadine a risparmio energetico, tutto ciò che c'è da sapere

Torna su
MonzaToday è in caricamento