Semplici trucchi per tenere calda la casa, senza alzare il riscaldamento

Ami il tepore tra le mura domestiche, ma non vuoi trovarti con bollette salatissime? Adotta questi semplici trucchi per portare il caldo in casa

Foto di 영훈 박 da Pixabay

Durante l’inverno, tenere la casa sempre calda come vorremmo potrebbe regalarci bollette salatissime: in fondo, alzare la temperatura anche solo di due gradi comporta un aumento non indifferente sulla bolletta del gas. Esistono però semplici trucchi per mantenere una temperatura confortevole tra le mura domestiche, senza mettere mano al termostato. Vediamone alcuni.

Innsnzitutto possiamo tenere le tende bene aperte quando fuori c’è un bel sole: così facendo, permetteremo al caldo dei raggi solari di attraversare i vetri delle finestre, portando un piacevole senso di calore all’interno della nostra casa. Al contrario, quando il sole tramonta, si consiglia di chiudere le tende. Questo perché, in assenza della luce solare, il caldo torna da dove è arrivato. Con delle tende termiche riusciremo invece a trattenere il caldo all’interno dell’appartamento. 

Per chi ha la fortuna di possedere un camino, è utile applicare un apposito gonfiabile alla base della canna fumaria. Se l’isolamento non è in perfette condizioni, o uno smorzatore è arrugginito o allentato, il calore si potrebbe infatti disperdere attraverso il condotto della canna fumaria.

Ma ci sono anche semplici azioni quotidiane che possiamo sfruttare per tenere un po' più calda l'abitazione. Ad esempio, si può lasciare la porta aperta mentre facciamo la doccia, in modo da diffondere il calore prodotto dall’acqua calda nel resto delle stanze. Lo stesso discorso vale per il forno: asciando lo sportello aperto una volta spento, il caldo generato durante la cottura uscirà, avvolgendo tutta la cucina. 

Importantissimo è poi occuparsi degli spifferi, che rappresentano un'importante minaccia per il caldo in casa. Come annientarli? Munendosi di salsicciotti (anche fai da te), da applicare lungo lo spazio tra il pavimento e la base di porte e finestre.

Infine, se chi vive in case molto grandi e ha delle stanze inutilizzate farebbe meglio a non riscaldarle, e ad isolarne la porta, chi abita in una casa vecchia può aumentare l’isolamento della mansarda e delle pareti. Si tratta di un’operazione costosa, certo, ma a lungo andare porterà un consistente risparmio in bolletta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con queste regole per il bucato allontani germi e batteri

  • L’ISS avverte: la candeggina non va mischiata col detersivo per i pavimenti

  • Bollette: come risparmiare durante la quarantena

  • Pc fisso o portatile: le regole per pulirlo

Torna su
MonzaToday è in caricamento