Controlli della polizia di Stato al centro di accoglienza a Seregno, tra gli ospiti anche stranieri "abusivi"

Gli accertamenti sono stati effettuati venerdì

Foto repertorio

Gli agenti del commissariato di Monza nella giornata di venerdì hanno effettuato alcuni controlli presso un centro di accoglienza di Seregno, in via Valassina. Qui, insieme agli ospiti che avevano diritto a essere ospitati all'interno dell'alloggio, i poliziotti hanno trovato anche altri due cittadini stranieri provenienti dalla Costa d'Avorio, non presenti negli elenchi dei richiedenti asilo della Prefettura di Monza e Brianza. I due ragazzi però erano ospitati a tutti gli effetti nell'abitazione dove avevano un posto letto ed erano presenti i loro effetti personali. Insieme ai due ospiti "abusivi" gli agenti hanno rinvenuto anche i documenti di altri diciassette cittadini stranieri sui quali sono in corso ulteriori accertamenti.

Nell'abitazione, composta da due piani e destinata a solo quattro cittadini stranieri, si sospetta dimorassero in realtà molte più persone. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Bimba di 10 anni di Villasanta muore in un incidente mentre è in vacanza con i genitori in Tunisia

  • Grave incidente a Monza di ritorno dopo motoraduno, l'appello: "Aiutateci a trovare il nostro angelo custode"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

  • Incidente stradale a Varedo, uomo investito e soccorso in codice rosso

  • Tragedia in un'azienda a Casatenovo, operaio muore all'alba

Torna su
MonzaToday è in caricamento