Lite tra appassionati di tuning: lo picchiano con mazza da baseball e lo accoltellano

La lite venerdì sera in un parcheggio della Brianza milanese noto per i raduni di appassionati

Repertorio

Lo colpiscono con una mazza da baseball e lo accoltellano al torace al termine di una discussione durante una esposizione di "tuning", cioè la passione di alcuni nell'allestire le proprie automobili personalizzandone alcuni aspetti (dall'impianto stereo alla carrozzeria alle parti meccaniche). E' successo venerdì sera a Paderno Dugnano nel parcheggio del Centro Commerciale Brianza, abituale ritrovo degli appassionati di questo hobby dopo la chiusura dell'ipermercato.

Sul posto (dopo una chiamata al 112) si sono precipitati i carabinieri di Paderno. Alcuni degli hobbisti di "tuning" avevano trovato un uomo di 37 anni (residente a Origgio nel Saronnese) riverso a terra con una vistosa ferita sopra la pancia, che di lì a poco avrebbe perso i sensi, poco prima dell'arrivo dei sanitari del 118. Ricoverato al Niguarda e rianimatosi, il 37enne ha fornito preziose indicazioni su ciò che era successo. 

Grazie anche alle immagini di videosorveglianza, i carabinieri hanno individuato due persone. Il primo, un 41enne di Vigevano (Pavia), aveva in casa una mazza da baseball e un paio di jeans con evidenti tracce di sangue. Il secondo è invece un 38enne di Pogliano Milanese. Entrambi italiani e già noti alle forze dell'ordine, sono stati denunciati. Il ferito ne avrà invece per 20 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, probabilmente la lite si era originata da vecchie ruggini connesse con la passione comune per il "tuning". Probabilmente qualcuno dei "contendenti" voleva cercare una sorta di "chiarificazione" ma la situazione sarebbe poi precipitata. I militari continuano gli approfondimenti per comprendere l'esatta dinamica e le ragioni precise dell'aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "C'è un serpente nel mio giardino": chiama l'Enpa ma i volontari lo trovano morto con ferita in testa

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • Da martedì riapre il Parco, via libera anche nei giardinetti: le novità della Fase 2 in città

  • Coronavirus, altri 42 contagi in Brianza: 462 nuovi positivi in Lombardia e 54 morti

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

  • Forti temporali e maltempo, allerta "arancione" a Monza e Brianza

Torna su
MonzaToday è in caricamento