Volontario all’oratorio e allenatore di basket, ma su Fb adescava minorenni

Nei guai un ventiduenne brianzolo. Sul social si fingeva una donna per adescare i ragazzini. E’ stato condannato a un anno e mezzo

Foto repertorio

Allenatore di basket. Volontario all’oratorio. E “adescatore” di minorenni. Aveva una duplice personalità, forse anche triplice, il ventiduenne brianzolo che in questi giorni ha patteggiato una pena di un anno e mezzo di reclusione con la condizionale, ma con il divieto di frequentare luoghi destinati ai minori, davanti al giudice del Tribunale di Monza Silvia Pasini. Per lui le accuse, confermate dal patteggiamento e dalla condanna, erano di adescamento e possesso di materiale pedopornografico. 

Sono almeno cinque o sei, racconta “Il Giorno”, i ragazzini ora tra i sedici e diciassette anni che sono coinvolti nella vicenda, che risale al 2012. Ad uno di questi adolescenti, che si è costituito parte civile, il giudice ha riconosciuto un risarcimento danni di poche migliaia di euro. 

A far scoprire i rapporti “particolari” tra il volontario e i ragazzini era stata una delle mamme dei ragazzini che, sbirciando sul tablet del figlio, aveva scoperto una sua recente amicizia su Facebook con una ragazza. I messaggi tra i due erano dal contenuto abbastanza inequivocabile, così come inequivocabili erano i video e le foto che i due si scambiavano. 

Era scattata la denuncia e gli inquirenti erano riusciti a scoprire che in realtà dietro il profilo Facebook della ragazza si nascondeva un giovane poco più che maggiorenne. Quello stesso giovane che frequentava l’oratorio del paese come volontario e che si divertiva come allenatore per la squadra di basket giovanile. 

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Dove dormire in una casa sull’albero, a meno di due ore da Monza

I più letti della settimana

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Incidente mortale a Seveso: muore ragazzo di 18 anni

  • Incidenti, violento schianto auto-moto: gravi un 17enne e una 13enne

  • Tempesta di chiamate e sms la ex: poi si presenta sotto casa sua con un coltello

  • Accoltellato dal figlio violento durante l'ennesima lite: arrestato studente di vent'anni

  • Ubriaco fradicio mentre lavora, provoca 3 incidenti e poi scappa

Torna su
MonzaToday è in caricamento