Ubriaco entra dal vicino: insulti razzisti e cerca di ferirlo

E' successo a Grezzago. Il giovane, pregiudicato di 25 anni, si è scagliato contro il vicino di casa e poi anche contro i carabinieri

Arrestato a Grezzago

Ha fatto irruzione dal suo vicino di casa straniero insultandolo e cercando di ferirlo con una bottiglia di vetro. Poi ha ingaggiato una colluttazione con i carabinieri della stazione di Vaprio d'Adda, intervenuti sul posto, che alla fine l'hanno arrestato. E' successo a Grezzago intorno a mezzanotte e mezza di lunedì 28.

L'uomo, F. R., un 25enne già noto alle forze dell'ordine, era ubriaco. E' entrato dalla porta a vetri del vicino, un 37enne del Burkina Faso, urlando insulti razzisti e cercando di ferirlo. Si trova nella camera di sicurezza del comando di Vimercate dei carabinieri, accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e violazione di domicilio. Sono state necessarie le cure mediche sia per il capopattuglia dei carabinieri sia per l'aggressore e la vittima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Bimba di 10 anni di Villasanta muore in un incidente mentre è in vacanza con i genitori in Tunisia

  • Guida una moto senza patente, revisione né assicurazione, multa da oltre 6mila euro

  • Autovelox in Lombardia, dove sono i controlli della velocità dal 9 al 15 settembre: le strade

  • Grave incidente a Monza di ritorno dopo motoraduno, l'appello: "Aiutateci a trovare il nostro angelo custode"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

Torna su
MonzaToday è in caricamento