Ubriaco entra dal vicino: insulti razzisti e cerca di ferirlo

E' successo a Grezzago. Il giovane, pregiudicato di 25 anni, si è scagliato contro il vicino di casa e poi anche contro i carabinieri

Arrestato a Grezzago

Ha fatto irruzione dal suo vicino di casa straniero insultandolo e cercando di ferirlo con una bottiglia di vetro. Poi ha ingaggiato una colluttazione con i carabinieri della stazione di Vaprio d'Adda, intervenuti sul posto, che alla fine l'hanno arrestato. E' successo a Grezzago intorno a mezzanotte e mezza di lunedì 28.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, F. R., un 25enne già noto alle forze dell'ordine, era ubriaco. E' entrato dalla porta a vetri del vicino, un 37enne del Burkina Faso, urlando insulti razzisti e cercando di ferirlo. Si trova nella camera di sicurezza del comando di Vimercate dei carabinieri, accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e violazione di domicilio. Sono state necessarie le cure mediche sia per il capopattuglia dei carabinieri sia per l'aggressore e la vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • Incidente in tangenziale Nord, auto perde controllo e si schianta: tre ragazzi feriti

  • Trenta ragazzi al parchetto, arriva la polizia locale: due denunce e polemiche sui social

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

  • Paura a Vimercate, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Schianto in moto sulle strade del Trentino, morto 43enne di Cesano Maderno

Torna su
MonzaToday è in caricamento