Donna aggredita a Carate: è in coma

Le sue condizioni sono gravissime

Sul posto i carabinieri

Una donna di 78 anni, F.C., è in coma al San Gerardo, dopo essere stata aggredita da un uomo a Carate, in via Virgilio. E' accaduto dopo le 21 di lunedì 9 marzo. 

L'aggressore avrebbe 40 anni e sarebbe un vicino di casa. Ancora mistero sulle cause: l'uomo avrebbe preso a pugni l'anziana, fino a farla cadere a terra senza sensi. Sul posto i sanitari di Areu e i carabinieri della Compagnia di Seregno. L'uomo sarebbe in stato di ferma in caserma. 

Sono stati alcuni vicini di casa a chiamare le forze dell'ordine; avevano sentito le urla dell'anziana. L'aggressore è stato ritrovato nelle vicinanze, immediatamente. Non è ancora stato confermato, ma avrebbe dato segni di squilibrio mentale in passato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

Torna su
MonzaToday è in caricamento