Paga i tablet e chiede fattura: picchiato e derubato

E' successo tra due stranieri a Mariano Comense. I due si erano incontrati per la compravendita di tre tablet

Aggredito per avere chiesto la fattura di tre tablet che aveva appena acquistato. E' successo a Mariano Comense, nella Brianza comasca, lunedì nel tardo pomeriggio. La vittima, un romeno di 40 anni, si è presentato dai carabinieri visibilmente ferito per denunciare il pestaggio.

L'aggressore è un macedone coetaneo residente a Carugo. I due si erano dati appuntamento per l'acquisto di tre tablet. L'acquirente aveva appena pagato e alla richiesta della fattura l'altro è montato su tutte le furie, l'ha picchiato con forza e poi è scappato tenendosi sia i soldi sia i tablet.

Dopo la denuncia della vittima (che ha avuto bisogno di medicazioni ospedaliere) i militari hanno rintracciato il venditore truffatore e, in casa, hanno trovato i tablet e il denaro. L'uomom è stato arrestato per rapina e condannato per direttissima a 18 mesi di reclusione, con pena sospesa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Bimba di 10 anni di Villasanta muore in un incidente mentre è in vacanza con i genitori in Tunisia

  • Guida una moto senza patente, revisione né assicurazione, multa da oltre 6mila euro

  • Autovelox in Lombardia, dove sono i controlli della velocità dal 9 al 15 settembre: le strade

  • Grave incidente a Monza di ritorno dopo motoraduno, l'appello: "Aiutateci a trovare il nostro angelo custode"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

Torna su
MonzaToday è in caricamento