Paga i tablet e chiede fattura: picchiato e derubato

E' successo tra due stranieri a Mariano Comense. I due si erano incontrati per la compravendita di tre tablet

Aggredito per avere chiesto la fattura di tre tablet che aveva appena acquistato. E' successo a Mariano Comense, nella Brianza comasca, lunedì nel tardo pomeriggio. La vittima, un romeno di 40 anni, si è presentato dai carabinieri visibilmente ferito per denunciare il pestaggio.

L'aggressore è un macedone coetaneo residente a Carugo. I due si erano dati appuntamento per l'acquisto di tre tablet. L'acquirente aveva appena pagato e alla richiesta della fattura l'altro è montato su tutte le furie, l'ha picchiato con forza e poi è scappato tenendosi sia i soldi sia i tablet.

Dopo la denuncia della vittima (che ha avuto bisogno di medicazioni ospedaliere) i militari hanno rintracciato il venditore truffatore e, in casa, hanno trovato i tablet e il denaro. L'uomom è stato arrestato per rapina e condannato per direttissima a 18 mesi di reclusione, con pena sospesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Incidente sulla Milano-Meda, schianto tra auto e camion: grave 45enne

  • Caponago, la strada diventa bianca: rintracciato camion autore dello "sversamento"

  • Incendio a Monza, fiamme in un capannone: evacuata una scuola

  • Nuova apertura supermercato Coop a Monza, si cerca personale: ecco le offerte di lavoro

  • Cambio di insegna da Rex a Unes, in Brianza aprono i battenti quattro nuovi supermercati

Torna su
MonzaToday è in caricamento