Testate, calci e pugni ai passanti senza motivo: aggressione in stazione ad Arcore

Il responsabile, un 24enne senegalese, pregiudicato, è finito in manette

Immagine di repertorio

Testate, calci e pugni tirate senza motivo a due passanti che, malauguratamente, nel pomeriggio di giovedì, ad Arcore, hanno incrociato il cammino di un 24enne. 

L'aggressione, avvenuta senza un apparente motivo, è andata in scena intorno alle 17, nei pressi della stazione in piazzale Martiri della Libertà. Un ragazzo classe 1995, senegalese, pregiudicato e irregolare, si è avvicinato a due passanti, due uomini di 65 e 57 anni, e li ha aggrediti alzando le mani. 

Sul posto è immediatamente intervenuta un'ambulanza del 118 che ha trasferito uno dei due uomini in codice verde all'ospedale di Vimercate per le cure del caso.

In stazione sono subito giunti anche i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della compagnia di Monza che hanno identificato e fermato l'aggressore. Il giovane non si è fermato nemmeno davanti ai carabinieri e ha aggredito anche i militari prima di essere immobilizzato e arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento