Monza, beccato con hashish e tirapugni: baby pusher nei guai

È successo durante i controlli antidroga della polizia locale: i dettagli

Proseguono i controlli antidroga della polizia locale di Monza nelle zone dello spaccio. Nella mattinata di martedì 26 marzo i "ghisa" hanno contestato l'assunzione di stupefacenti a due soggetti fermati nei giardini della Villa Reale (marijuana) e in via Mosè Bianchi (coca).

Un minorenne, invece, è stato beccato nei giardinetti di via Artigianelli mentre stava spacciando hashish, a lui è stato contestato anche il porto abusivo di armi; denunciato anche un maggiorenne, sorpreso a spacciare marijuana nello stesso parchetto. Nei Boschetti Reali, invece, sono stati trovati e sequestrati due coltelli e un cellulare, oltre a 17 grammi di hashish. 

Nella mattinata di mercoledì 27 marzo, invece, è stata ritirata la patente a un automobilista fermato nei pressi della Villa Reale e risultato in possesso di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Nova Milanese, azzannato alle parti intime dal suo cane: 40enne in ospedale

  • Maschere, coriandoli, bancarelle e un trenino: ecco il Carnevale di Monza

  • Fugge di fronte ai carabinieri nella sala slot: 26enne espulso (di nuovo)

Torna su
MonzaToday è in caricamento