Anziana di 90 anni truffata e derubata in casa a Monza

L'episodio a Monza in zona San Giuseppe martedì mattina: due le persone che hanno suonato alla porta della donna fingendosi funzionari dell'Inps

E' successo martedì mattina a Monza

Ben vestiti, dai modi garbati, gentili e affabili ma nella sostanza truffatori.

Il clichè è sempre lo stesso e purtroppo, ogni volta che mettono in scena la loro recita, derubano una povera vittima.

Questa volta è toccato a un'anziana di 90 anni residente a Monza in zona San Giuseppe.

Martedì mattina le hanno citofonato due persone che si sono identificate come funzionari dell'Inps: lei ha aperto la porta e li ha accolti in casa.

Alla richiesta dei due di visionare le banconote della sua pensione per effettuare un controllo la donna si è prestata ed è andata a recuperare i soldi mostrandoli ai due che li hanno maneggiati per qualche tempo con la scusa di controllarne la validità. 

Quando i due hanno gentilmente salutato e si sono allontanati la donna rimasta sola si è accorta che dai suoi soldi erano spariti mille euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immediata è scattata la segnalazione al commissariato di Monza che non ha potuto fare altro che constatare la truffa e raccogliere i dati per identificare i ladri in fuga. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

  • Coronavirus, 58 nuovi casi di contagio in un giorno a Monza e Brianza

  • Coronavirus, torna l'incubo: i contagi non diminuiscono ma aumentano

Torna su
MonzaToday è in caricamento