Arcore, identificato e denunciato il minorenne autore della aggressione ai danni del clochard

Dopo l'accaduto il 72enne, cardiopatico, ha accusato un malore

Un ragazzino minorenne di sedici anni di Arcore è stato denunciato dai carabinieri della compagnia di Monza. Il giovanissimo infatti è stato individuato dai militari come responsabile della spinta ai danni di un clochard di settantadue anni in stazione ad Arcore mercoledì pomeriggio.

A identificare il ragazzino che dovrà rispondere dell'accusa di lesioni (sarà poi l'autorità giudiziaria a pronunciarsi sul reato) sono state le indagini dei carabinieri brianzoli che hanno lavorato ininterrottamente per rintracciare, attraverso l'analisi delle riprese delle telecamere di videosorveglianza, il responsabile dell'aggressione al settantenne. 

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, l'uomo sarebbe stato aggredito al termine di un alterco, spintonato e fatto cadere. Il settantenne, cardiopatico, pochi istanti dopo ha accusato un malore e, mentre i responsabili fuggivano via, è stato soccorso da un'ambulanza in codice rosso e trasferito in ospedale a Paderno Dugnano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le condizioni della vittima rimangono stabili e gravi e il settantaduenne è ricoverato nel reparto di terapia intensiva. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • "Rave party" in strada a Monza: nel caos, un uomo viene aggredito brutalmente e rapinato

  • Paura a Vimercate, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Schianto frontale sulla statale: drammatico il bilancio, morti due giovani di 28 anni

  • Cammina seminudo in strada, 36enne arrestato a Giussano: era già stato espulso

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

Torna su
MonzaToday è in caricamento