Latitante gestisce una rubrica online, poliziotti si fingono giornalisti per arrestarla

La donna, condannata per bancarotta fraudolenta e falso in bilancio, abitava in un camper in un campo nomadi in Brianza

IMMAGINE DI REPERTORIO

Era stata condannata in via definitiva a quattro anni di carcere e dieci anni di interdizione dai pubblici uffici per bancarotta fraudolenta e falso in bilancio. Ma nonostante fosse latitante e ricercata, dal camper che aveva trasformato nella sua nuova casa, in un campo nomadi a Mezzago, era ancora attivissima e gestiva una rubrica su un sito online dove dispensava consigli sulla pulizia e sulla salubrità degli ambienti industriali.

E' stato così, fingendosi giornalisti interessati a intervistare la donna, che i poliziotti della squadra Catturandi del Commissariato di Quarto Oggiaro, guidata dal dirigente Antonio D'Urso, sono riusciti ad "agganciare" Giovanna B., 65 anni, e ad arrestarla. 

Nel corso delle indagini per rintracciare la donna, gli agenti hanno scoperto che la sessantacinquenne era domiciliata in un camper all'interno di un campo nomadi brianzolo, nonostante ufficialmente risultasse residente a Milano. La sua latitanza durava ormai da quattro anni e nel frattempo, la signora aveva intrapreso una nuova attività di "consulenza", gestendo una rubrica online chiamata "Pronto Giovanna", sul sito Cleaningcommunity.

Per riuscire a fermarla, i poliziotti hanno deciso di fingersi redattori di un'emittente online interessata ad un evento fieristico in programma a Verona per fine maggio, al quale la donna avrebbe partecipato. Dopo aver concordato l'appuntamento in una sala di registrazione, gli agenti si sono presentati dalla ricercata e l'hanno arrestata. 

La donna ora si trova in carcere a San Vittore. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come eliminare i pesciolini argentati dalle nostre case

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra due auto e un camion: due morti e due feriti

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Perde il controllo dell'auto in Valassina, si schianta contro il guard rail e si ribalta

  • Litiga con la fidanzata poi cerca di farla finita: 37enne salvato a Monza

  • Omicidio a Cernusco, uomo ucciso nei box del condominio: freddato in auto a colpi di pistola

Torna su
MonzaToday è in caricamento