Sfruttamento della prostituzione e droga, maxi operazione della polizia di Stato: 25 arresti

In manette sono finiti venticinque cittadini albanesi. L'indagine ha coinvolto la città di Milano, Monza, Como e Firenze

Immagine di repertorio

Droga, prostituzione e venticinque arresti. Maxi operazione della polizia di Stato tra Milano, Monza, Firenze, Ascoli Piceno e Como.

In totale sono venticinque le persone finite in manette grazie a un'indagine che ha sgominato un gruppo criminale di origine albanese dedito al traffico di stupefacenti e lo sfruttamento della prostituzione. I blitz degli agenti sono cominciati all'alba di mercoledì e oltre al capoluogo lombardo hanno coinvolto anche Monza e altre province lombarde e in Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In seguito alle perquisizioni personali e locali, è stato sequestrato denaro in contante per un totale di circa 37 mila euro. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Milano, hanno permesso di accertare le responsabilità degli indagati per i reati di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione e traffico di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "C'è un serpente nel mio giardino": chiama l'Enpa ma i volontari lo trovano morto con ferita in testa

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Forti temporali e maltempo, allerta "arancione" a Monza e Brianza

  • Il bando per arruolare 60mila assistenti civici: saranno i 'controllori' (volontari) della Fase 2

Torna su
MonzaToday è in caricamento