Rapine a mano armata nelle farmacie e nelle sale giochi, sette arresti a Monza

La banda incastrata grazie a una impronta digitale trovata sul balcone appartenente a uno dei rapinatori. Poi l'identificazione di tutti gli altri membri

Immagine di repertorio

Sette persone sono state arrestate dai carabinieri del comando provinciale di Monza per cinque rapine a mano armata ai danni di sale da gioco e farmacie nel Monzese e in provincia di Milano.

Il bottino complessivo dei colpi ammonta a 7.500 euro. La banda è stata incastrata grazie a una impronta digitale trovata sul bancone di uno dei locali colpiti, lasciata da uno dei rapinatori impegnato a svuotare la cassa.

Dall’uomo poi i carabinieri sono giunti a identificare tutti i componenti della banda, sette persone in tutto. Seguiranno aggiornamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shock per liceo Frisi di Monza, due studenti si tolgono la vita. La preside: "Profondo dolore"

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Tornano le giostre a Limbiate, sulle ceneri di Greenland sorgerà un nuovo luna park

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Crollo in via Bergamo a Monza, pezzi di cornicione precipitano al suolo da nove metri

  • Fugge di fronte ai carabinieri nella sala slot: 26enne espulso (di nuovo)

Torna su
MonzaToday è in caricamento