Braccato e arrestato all'interno della piattaforma ecologica: era stato condannato

È successo a Paderno Dugnano, l'uomo era stato condannato dal tribunale di Monza

Immagine repertorio

Sulla sua testa pendeva un ordine di carcerazione: la procura di Monza lo aveva condannato a un anno di carcere per lesioni e minacce, reati commessi nel 2010 nei confronti dell'ex moglie. E per lui sono scattate le manette.

L'uomo — un 54enne già noto alla giustizia e residente a Meda, come riferito dai militari della compagnia di Sesto — è stato braccato e arrestato dai carabinieri della stazione di Cusano Milanino nella giornata di martedì 15 maggio all'interno della piattaforma ecologica di Paderno Dugnano. L'uomo è stato accompagnato in carcere dove sconterà la condanna. 

Potrebbe interessarti

  • Dove dormire in una casa sull’albero, a meno di due ore da Monza

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Fuga da Monza: in mountain-bike da Paderno al traghetto di Leonardo

I più letti della settimana

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Incidente mortale a Seveso: muore ragazzo di 18 anni

  • Chiude i cani al buio nel box e parte per le ferie: liberati da Enpa e polizia locale

  • Pauroso incidente in tangenziale Est: donna infilzata, gravissima

  • Incidenti, violento schianto auto-moto: gravi un 17enne e una 13enne

  • Ubriaco fradicio mentre lavora, provoca 3 incidenti e poi scappa

Torna su
MonzaToday è in caricamento