Controlli della polizia di Stato ai giardinetti degli Artigianelli, arrestata una donna con 70 grammi di marijuana

In manette una cittadina nigeriana

Quando hanno visto la polizia hanno pensato di far perdere le proprie tracce per evitare guai ma prima si sono preoccupati di mettere in salvo la droga, consegnandola a una giovane ragazza che si trovava insieme a loro che così è finita in manette.

Una ventenne nigeriana, è stata arrestata con l'accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio sabato intorno a mezzogiorno ai giardinetti di via Artigianelli. La polizia di Stato nell'ambito dei consueti controlli del territorio svolti tra la stazione, piazza Castello, i giardinetti di via Arosio e l'area degli Artigianelli si è accorta di due persone sospette. Quando la volante si è avvicinata però i due hanno consegnato un involucro alla ragazza e hanno fatto perdere le proprie tracce. 

La giovane è stata così trovata in possesso di circa settanta grammi di marijuana ed è finita in manette. Si tratta di una ventenne nigeriana, in possesso del riconoscimento dello status di rifugiata politica, senza fissa dimora. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Esselunga, otto Mini vinte nei supermercati di Monza e Brianza

  • Follia a Sesto: mamma si lancia col furgone contro la caserma dopo l'arresto del figlio

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Incendio a Monza, fiamme in un capannone: evacuata una scuola

  • Fermato mentre guidava sulla Milano-Meda, arrestato spacciatore a Bovisio Masciago

  • Bimba di sei anni sviene mentre è nella vasca e finisce sott'acqua: è gravissima in ospedale

Torna su
MonzaToday è in caricamento