"Uso droga a fini terapeutici" ma non è vero: arrestato un ragazzo a Carnate

Addosso al giovane i carabinieri hanno trovato marijuana e hashish che non corrispondeva a quella della prescrizione medica

La droga sequestrata

Detenzione di droga ai fini di spaccio. Con questa accusa nel fine settimana è stato arrestato a Carnate un ragazzo di ventisei anni. 

Il giovane, incensurato e disoccupato, è stato fermato nella serata del 27 aprile dai carabinieri della stazione di Bernareggio per un controllo nei pressi della sua abitazione. Addosso al ragazzo i militari hanno rinvenuto 220 grammi di marijuana e 10 di hashish. 

Per giustificare il possesso della sostanza stupefacente il ventiseienne ha dichiarato agli uomini in divisa di detenere la droga a fini terapeutici e di essere in possesso di una regolare autorizzazione. I controlli sono poi proseguiti nell'appartamento del ventiseienne dove il documento è stato attentamente letto dai carabinieri che hanno appurato che la droga detenuta non era della stessa tipologia di quella autorizzata da prescrizione medica e soprattutto che il quantitativo non era riconducibile all'uso personale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo motivo il ragazzo è finito in manette con l'accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio. Dopo il fermo e la convalida dell'arresto, il ventiseienne è stato rimesso in libertà. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • Incidente in tangenziale Nord, auto perde controllo e si schianta: tre ragazzi feriti

  • Trenta ragazzi al parchetto, arriva la polizia locale: due denunce e polemiche sui social

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

  • "Mi hanno rubato tutto" e sui social scatta la gara di solidarietà per aiutare artigiana

  • Schianto in moto sulle strade del Trentino, morto 43enne di Cesano Maderno

Torna su
MonzaToday è in caricamento