Arrestato mentre va a recuperare un'auto rubata, guai per un 19enne

Giovedì pomeriggio dopo la segnalazione della presenza di un'auto rubata in un parcheggio grazie al segnale Gps i carabinieri si sono appostati sul luogo e dopo qualche tempo è arrivato il giovane a riscuotere la refurtiva del furto

Non sapevano esattamente chi avrebbero potuto trovarsi davanti ma lo aspettavano.

Giovedì pomeriggio alcuni carabinieri della compagnia di Brugherio, dopo aver ricevuto una segnalazione da parte di una compagnia assicurativa che aveva rintracciato grazie al segnale Gps la posizione di un'auto rubata, si sono recati sul posto segnalato in borghese.

Il luogo indicato dove l'auto rubata, una Dacia Sandero, era stata abbandonata da qualcuno, era un parcheggio di Caponago.

Qui i carabinieri si sono appostati per diverse ore fino a quando sul piazzale non è arrivato un furgone con a bordo diverse persone.

Il mezzo ha scaricato un giovane e una donna che si sono diretti verso la Dacia e l'hanno aperta.

L'intervento dei carabinieri ha permesso di fermare i due ma il furgone si è dato alla fuga nonostante il tentativo di uno dei militari di fermarlo esplodendo un colpo contro i pneumetici del mezzo.

Il giovane che si stava appropriando della vettura rubata è un 19enne pregiudicato, residente a Milano. Il ragazzo è finito in manette per favoreggiamento reale e si trova agli arresti domiciliari, la donna invece è stata giudicata estranea alla vicenda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decathlon, a febbraio si abbassano le serrande del negozio di Vignate

  • Scende dall'auto per togliere il telo sul parabrezza ma resta incastrata con la testa nella portiera: soccorsa donna

  • Incidente tra auto e moto in tangenziale Est, morto 51enne al San Gerardo di Monza

  • Incidente in Valassina, scontro tra tre auto: due persone in ospedale

  • Bovisio Masciago, mercoledì apre il nuovo supermercato Iperal

  • Incidenti stradali, tre ragazzini investiti in ospedale in mezz'ora in Brianza

Torna su
MonzaToday è in caricamento