Scavalca un cancello e tenta il furto in un palazzo: ladro arrestato dalla polizia

Il giovane era uscito dal carcere solo qualche giorno prima per lo stesso reato

Si è introdotto all'interno dell'androne di un palazzo per rubare ma è stato sorpreso dagli agenti della polizia di Stato che lo hanno inseguito e arrestato. 

E' successo nella tarda mattinata di mercoledì in via Umberto I quando una volante del commissariato di Monza, di passaggio nel tratto, ha notato un ragazzo straniero che con aria sospetta si guardava attorno nei pressi del portone di uno stabile. 

I poliziotti hanno deciso di monitorare i movimenti del ragazzo, un cittadino marocchino di 23 anni senza fissa dimora. Il giovane prima ha provato a forzare il portone di ingresso poi ha scavalcato una recinzione e si è introdotto all'interno dell'androne del palazzo dove erano stipati alcuni materiali e vestiti. Il ladro ha inziato a rovistare tra alcuni computer e stampanti depositati in corrispondenza dell'ingresso di una agenzia immobiliare ed è stato a quel punto che i poliziotti sono intervenuti e lo hanno bloccato.

Il giovane alla vista degli agenti in divisa ha provato a fuggire ma è stato fermato e arrestato per tentato furto in flagranza di reato. Il 23enne, con diversi precedenti alle spalle per reati analoghi, solo qualche giorno fa era uscito dal carcere di Monza dove aveva scontato una pena proprio per un furto. La sua libertà però non è durata molto. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Motor Show a Monza, attesi 500mila visitatori: sfilate, test e novità del mondo dei motori

  • Maltempo a Monza, arrivano i temporali e scatta l'allerta: "Vento fino a 50km/h"

Torna su
MonzaToday è in caricamento