La polizia si apposta fuori da una ditta e sorprende un ladro di rame

Un cittadino albanese è stato arrestato nella scorsa notte a Monza. Negli ultimi tempi la Garbagnati Spa aveva subito furti per centinaia di migliaia di euro

Quando la notte scorsa X.B., 31 anni, albanese, si è presentato fuori dalla ditta Garbagnati Spa a Monza dove aveva con tutta probabilità intenzione di mettere a segno un furto di rame, ad attenderlo ha trovato i poliziotti che stavano aspettando proprio lui.

Il personale della Squadra Investigativa del commissariato di Monza infatti si trovava in via Monte Grappa per un servizio di appostamento in seguito ai numerosi furti di rame avvenuti nella ditta dallo scorso ottobre. In pochi mesi infatti sono stati trafugati dall'azienda oltre due chilometri di rame per un danno complessivo pari a centinaia di migliaia di euro.

I poliziotti hanno bloccato il 31enne, residente a Esine e in possesso di un permesso di soggiorno scaduto. Il ragazzo, che risulta avere precedenti specifici, è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento