Serra di marijuana a Brugherio, condannato a tre anni il coltivatore 40enne

Aveva allestito una serra di marijuana dove coltivava oltre 200 piante

Duecento piante di marijuana in una serra allestita in un capannone dismesso a Brugherio. Una piccola industria dello spaccio che un 43enne residente ad Ornago aveva trasformato nella sua oasi con musica e illuminazione artificiale per far crescere rigogliose le piantine.

L'uomo sabato sera è stato arrestato su ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dal Tribunale di Monza. Il 43enne, pluripregiudicato, deve scontare la pena di anni tre e mesi tre per essersi reso colpevole del reato di detenzione uso spaccio, commesso nel 2016 in Brugherio poiché coltivava e deteneva illecitamente in un capannone nel comune di Brugherio ed allestito a serra con sistemi di irrigazione e ventilazione, piante di marjiuana di altezza tra i settanta e i novanta cm contenuti in 203 vasi.

GUARDA IL VIDEO | Serra di marijuana a Brugherio

serra-2-2-2

Dopo il fotosegnalamento l'uomo è stato accompagnato in carcere.