Rapine ai ragazzini per rubare soldi e cellulari, resta in carcere il rapinatore

Immagine di repertorio

Resta in carcere il rapinatore dei ragazzini. Il gip del Trobunale di Monza, in accordo con le risultanze investigative dei carabinieri della compagnia di Vimercate, ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere per il 22enne marocchino ritenuto responsabile di aver commesso tre rapine in pochi giorni, due dei quali ai danni di minorenni.

Nell'arco dell'ultima settimana di novembre il rapinatore, armato di coltello o pistola, ha agito tre volte, mettendo a segno una tentata rapina e due rapine consumate ai danni di due minorenni e di un uomo di 33 anni. Il primo episodio in ordine cronologico è avvenuto lo scorso 22 novembre a bordo di un autobus a Vimercate. Intorno alle 19, il 22enne a bordo di un autobus, dietro la minaccia di una pistola, si è fatto consegnare 40 euro da un ragazzo di 17 anni.

Poi è stata la volta della tentata rapina in piazza Marconi ai danni di un ragazzo di appena 14 anni: il minorenne è stato avvicinato dallo straniero che, mostrando un coltello, ha provato a farsi consegnare il telefonino. Un amico del giovane, che si trovava accanto a lui e ha assistito a tutta la scena, ha iniziato a urlare e ha chiesto aiuto. 

L'ultimo episodio è avvenuto il 27 novembre a Bellusco, in piazza Fumagalli: intorno alle 23 un uomo di 33 anni è stato avvicinato dal malvivente che, minacciandolo verbalmente, si è fatto consegnare 40 euro che l'uomo aveva appena prelevato allo sportello bancomat. Grazie alla descrizione del rapinatore e all'identikit fornito dalle vittime i carabinieri della compagnia di Vimercate erano riusciti a individuare il malvivente che era stato fermato all'interno del centro commerciale Torri Bianche dove non si esclude che si fosse recato per mettere a segno altro furti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 22enne ora si trova in carcere a Monza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

Torna su
MonzaToday è in caricamento