Vede i carabinieri e "lancia" la cocaina, arrestato con mille euro spacciatore di 22 anni

In manette a Giussano è finito un pusher marocchino con precedenti

La droga e i contanti sequestrati

Era irregolare sul territorio nazionale e già noto alle forze dell’ordine per spaccio. E mercoledì mentre stava “passeggiando” nel centro storico di Giussano, si è imbattuto in una pattuglia dei carabinieri di Seregno. Il giovane, sorpreso in via Alberto da Giussano, non è riuscito a mantenere la necessaria calma e ha cercato di disfarsi di un pacchetto di 52 grammi di cocaina che teneva in tasca, gettandolo via in strada. 

Un gesto che non è certo passato inosservato: i carabinieri hanno fermato e perquisito il 22enne e recuperato la droga. Per il ragazzo sono scattate le manette per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Nel portafoglio aveva 1050 euro in contanti: una cifra ritenuta non conforme allo status di disoccupato dichiarato dal giovane e invece, con ogni probabilità, frutto di una intensa attività di spaccio: il vero “mestiere” del 22enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento