Droga tra la stazione e corso Milano, carabinieri in borghese arrestano spacciatore

In casa oltre mezzo chilo di sostanza stupefacente e e 450 euro. In manette un 33enne

Lo hanno tenuto sotto controllo per un po' di tempo, lo hanno visto muoversi con aria sospetta tra la stazione e corso Milano, nella "cittadella" monzese tristemente nota per lo spaccio di droga. Senza indossare la divisa, in borghese, i carabinieri di Monza sono riusciti ad avvicinarlo senza dare nell'occhio e a bloccarlo.

In manette nella serata di mercoledì è finito uno spacciatore tunisino di 33 anni, regolare in Italia e con precedenti penali connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti. 

L'operazione e l'arresto

I militari dell'Arma monzese hanno bloccato S.M.A. in corso Milano e dopo avergli trovato qualche grammo di droga addosso hanno continuato gli accertamenti nell'appartamento dell'uomo, nel centro storico di Monza, dove è scattata la perquisizione. Complessivamente i carabinieri sono riusciti a scovare e sequestrare quattro grammi di cocaina, oltre cinquanta di hashish e circa mezzo chilo di marijuana insieme a 450 euro in contanti.

Nell'abitazione del 33enne era presente anche un bilancino di precisione e tutto il materiale per il confezionamento delle dosi pronte da vendere. Il 33enne è stato arrestato e la droga, del valore di circa quattromila euro, è stata sequestrata. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra due auto e un camion: due morti e due feriti

  • Come eliminare i pesciolini argentati dalle nostre case

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Incidente in tangenziale tra auto, furgone e tir: uomo e donna sbalzati sull'asfalto, morti

  • Alle porte della Brianza apre un nuovo supermercato

  • Perde il controllo dell'auto in Valassina, si schianta contro il guard rail e si ribalta

Torna su
MonzaToday è in caricamento