Tenta di aggredire un cliente con un piede di porco, spacciatore arrestato con la droga

Il pusher, un cittadino marocchino di 24 anni, è finito in manette a Seregno nella serata di giovedì subito dopo la violenta lite

La droga e il denaro sequestrato all'arrestato

Un ragazzo di 24 anni, di origine marocchina, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Seregno per detenzione di droga ai fini di spaccio. Il giovane pusher è stato sorpreso poco dopo aver avuto una violenta lite con un cliente, un imbianchino di 39 anni incensurato, a cui aveva venduto dello stupefacente.

Al momento del fermo lo spacciatore è stato trovato in possesso di circa cinquanta grammi di hashish suddivisa in cinque ovuli e di poco più di cinquanta euro in contanti. Secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma di Seregno il giovane la sera prima aveva venduto della cocaina al cliente che in attesa di pagare la dose aveva lasciato come "pegno" il suo telefono cellulare. La sera successiva - giovedì appunto - era tornato dal pusher che è stato raggiunto in via Dei Giardini e aveva lamentato la qualità della droga, rifiutandosi di pagare la "merce" e pretendendo indietro il cellulare. La discussione si è presto trasformata in una violenta aggressione e il pusher avrebbe provato a colpire il 39enne con un piede di porco prima di fuggire via. 

Per il ragazzo sono scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monza Maestoso ha aperto le porte: ecco il centro commerciale nato dall'ex cinema

  • Concorso di Natale Esselunga: in palio 100 Mini, bracciali in oro con diamanti e iPhone

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra auto e moto: grave 51enne

  • Incidente tra auto e moto in tangenziale Est, morto 51enne al San Gerardo di Monza

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • Travolto e ucciso mentre attraversa la strada, muore ragazzo di 23 anni a Carate

Torna su
MonzaToday è in caricamento