Seicento euro in tasca e droga nelle mutande, preso il “re” della droga in stazione

In manette, fermato dai poliziotti del commissariato di Monza, è finito un 29enne nigeriano

La droga sequestrata

Era seduto in un bar, in compagnia di altre sette persone ma appena ha visto entrare i poliziotti si è innervosito e l’eccessiva impazienza lo ha tradito.

In realtà, da tempo, gli agenti del commissariato di Monza seguivano i suoi movimenti e martedì per il giovane, un 29enne nigeriano residente a Cantù, nel Comasco, sono scattate le manette con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Il 29enne, O. O., è stato sorpreso con seicento euro in contanti e circa 200 grammi di marijuana nascosta nelle mutande. Secondo quanto ricostruito dai poliziotti si tratta di uno degli spacciatori più attivi sulla “piazza” monzese della droga.

Insieme all’uomo è finita nei guai anche una connazionale, amica del 29enne, a cui è stata trovata della droga nella borsetta. Per la giovane, 19 anni, è scattata una denuncia nonostante abbia dichiarato che la sostanza stupefacente fosse stata messa a tradimento nella sua borsetta. Insieme ai poliziotti all’operazione hanno preso parte anche gli uomini dell’Esercito.

Secondo quanto reso noto dagli investigatori, il 29enne apparterrebbe al gruppo cultista degli Eye, una delle tante organizzazioni in cui si confraternano i cittadini nigeriani riproponendo, anche in Italia, i modelli presenti nel loro paese natale arrivando anche a scontrarsi tra di loro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • salvini svegliati dove sono i rimpatri?

  • Caro Salvini, è quasi un anno che sei al Governo, dove sono tutte le promesse fatte ?? Perché questa gente è ancora in Italia ???

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio in una discarica di Mariano Comense, altissima colonna di fumo nero

  • Cronaca

    Camion si incastra sotto il ponte a Cesano Maderno, strada chiusa

  • Cronaca

    Desio, mamma e quattro bambini "intossicati" da monossido e ricoverati al Niguarda

  • Cronaca

    Tre nuovi autovelox a Lissone, colonnine per il controllo della velocità in via Mascagni

I più letti della settimana

  • Moglie e marito investiti da un furgone mentre attraversano: lei in coma, lui grave

  • Incendio in una discarica di Mariano Comense, altissima colonna di fumo nero

  • Incidente mortale per Stefano Iacobone, campione italiano di nuoto

  • Come rinnovare le esenzioni sanitarie per ticket e ricette

  • Ladre si fingono volontarie Enpa e rubano una cagnolina da un appartamento

  • Federica, uccisa dalla meningite a 24 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento