Cocaina e quasi mille euro, arrestato giovane spacciatore della Brianza

Il giovane, ora in manette, vendeva droga tra Giussano, Seregno e Cesano Maderno

Immagine di repertorio

Spacciava droga in Brianza tra Seregno, Cesano Maderno e Giussano.

I carabinieri della Tenenza di Mariano Comense, nella Brianza comasca, hanno arrestato uno spacciatore di 28 anni di nazionalità tunisina che si ritiene essere uno dei protagonisti più attivi nella distribuzione di sostanze stupefacenti sul territorio al confine tra Monza e Como.

Il pusher, residente a Mariano Comense, era stato arrestato già lo scorso 19 aprile perché sopreso a vendere una dose di cocaina. Le indagini hanno consentito non solo di trovare denaro contante per un totale di 900 euro (che gli investigatori ritengono essere provento dell'attività di spaccio) ma anche di ricostruire l'intensa attività del pusher.

Su ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Monza, i carabinieri hanno messo le manette ai polsi del tunisino che operava per lo più tra Mariano Comense, Seregno, Cesano Maderno e Giussano.
 

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Dove dormire in una casa sull’albero, a meno di due ore da Monza

  • Fuga da Monza: in mountain-bike da Paderno al traghetto di Leonardo

I più letti della settimana

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Incidente mortale a Seveso: muore ragazzo di 18 anni

  • Incidenti, violento schianto auto-moto: gravi un 17enne e una 13enne

  • Ubriaco fradicio mentre lavora, provoca 3 incidenti e poi scappa

  • Tempesta di chiamate e sms la ex: poi si presenta sotto casa sua con un coltello

  • Accoltellato dal figlio violento durante l'ennesima lite: arrestato studente di vent'anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento