Da un anno scappava per non finire in carcere, 26enne arrestato durante un controllo

I suoi guai con la giustizia erano iniziati dopo che i carabinieri lo avevano sorpreso con un "sasso" di cocaina

Foto repertorio

E’ stato arrestato martedì sera a Meda un uomo di 26 anni di origine marocchina. Il giovane è stato sorpreso in via Ticino nel corso di un normale controllo del territorio da parte dei carabinieri. Gli accertamenti dei militari hanno fatto emergere che il 26enne da quasi un anno si era reso irreperibile per non scontare una condanna a 5 anni e tre mesi per traffico internazionale di stupefacenti.

Nel maggio 2018 era stato sorpreso a Carugo con un “sasso” di cocaina da 50 grammi. Il suo “lavoro” consisteva nel custodire partite di droga in attesa che i fornitori le ritirassero e i pusher le spacciassero. Il 26enne inoltre non aveva pagato una sanzione di 17mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • "Rave party" in strada a Monza: nel caos, un uomo viene aggredito brutalmente e rapinato

  • Paura a Vimercate, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Schianto frontale sulla statale: drammatico il bilancio, morti due giovani di 28 anni

  • Cammina seminudo in strada, 36enne arrestato a Giussano: era già stato espulso

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

Torna su
MonzaToday è in caricamento