Evade dai domiciliari, arrestato 23enne a Meda in stazione

Il giovane stava scontando una pena per un furto commesso quando era minorenne

Avrebbe dovuto essere nel salotto di casa, a scontare gli arresti domiciliari.

Invece martedì sera i carabinieri della compagnia di Seregno lo hanno sorpreso in stazione, a Meda, mentre tornava da Milano.

Il giovane, 23 anni, di Meda, era finito ai domiciliari per aver commesso un furto quando era ancora minorenne.

E per lui i militari hanno fatto scattare le manette, arrestandolo anche per evasione appena sceso dal convoglio con cui stava rientrando dopo una giornata trascorsa nel capoluogo lombardo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane infermiera del San Gerardo si toglie la vita, il dramma nella "trincea" monzese

  • "Ti ho vista piangere, in silenzio", la commovente lettera alla moglie infermiera nel giorno del suo compleanno

  • Triuggio, dipendente positiva al Covid-19: chiuso punto vendita ItalCoop

  • Il Coronavirus non si ferma: in un giorno 163 contagi tra Monza e Provincia. Tutti i dati

  • Coronavirus, trend dei contagi in calo in Lombardia: "Luce in fondo al tunnel"

  • Continua l'avanzata del Coronavirus a Monza e in Brianza: i contagi sono 1.108. Il bollettino

Torna su
MonzaToday è in caricamento