Giussano, colpi di pistola contro la vetrina di un'autoscuola

Si sospetta la "mano" della 'ndrangheta. Il fatto martedì sera, carabinieri al lavoro. La proprietaria ha scoperto ieri mattina la vetrina perforata da cinque buchi

Mistero sui colpi di pistola contro l'autoscuola

Martedì sera, strade deserte a Giussano. E cinque colpi di pistola contro la vetrina di un'autoscuola, in via Borella. La proprietaria dell'autoscuola ha scoperto ieri mattina la vetrina forata e ha chiamato i carabinieri, che stanno effettuando indagini. Tempo fa, un episodio simile aveva portato a collegamenti con la 'ndrangheta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "C'è un serpente nel mio giardino": chiama l'Enpa ma i volontari lo trovano morto con ferita in testa

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Il bando per arruolare 60mila assistenti civici: saranno i 'controllori' (volontari) della Fase 2

  • Forti temporali e maltempo, allerta "arancione" a Monza e Brianza

Torna su
MonzaToday è in caricamento