Giussano, colpi di pistola contro la vetrina di un'autoscuola

Si sospetta la "mano" della 'ndrangheta. Il fatto martedì sera, carabinieri al lavoro. La proprietaria ha scoperto ieri mattina la vetrina perforata da cinque buchi

Mistero sui colpi di pistola contro l'autoscuola

Martedì sera, strade deserte a Giussano. E cinque colpi di pistola contro la vetrina di un'autoscuola, in via Borella. La proprietaria dell'autoscuola ha scoperto ieri mattina la vetrina forata e ha chiamato i carabinieri, che stanno effettuando indagini. Tempo fa, un episodio simile aveva portato a collegamenti con la 'ndrangheta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Prostituzione e atti osceni nel parcheggio, maxi controllo dei carabinieri al Colleoni

  • Cosa fare a Monza e in Brianza nel weekend: mercatini, nuove mostre ed eventi per bambini

  • Tragedia in stazione, ragazzo travolto dal treno mentre attraversa i binari: linea bloccata

  • Desio, tamponamento in strada e l'incidente si trasforma in un inseguimento con rissa

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla provinciale: morto un ragazzo di 26 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento