Il segnale Gps porta i carabinieri dentro un demolitore a Monza, due uomini denunciati

I carabinieri hanno trovato la Ford Focus già smontata dentro l'autodemolizione

IMMAGINE DI REPERTORIO

Quando i carabinieri della compagnia di Monza sono entrati all'interno di un demolitore lo scorso venerdì pomeriggio della Ford Focus rubata qualche ora prima nel milanese hanno trovato soltanto qualche resto di carrozzeria.

La vettura era già stata "cannibalizzata" e a completare l'opera erano stati due operai impiegati presso l'attività, un 63enne italiano, incensurato, e un uomo di 47 anni di origine bulgara anche lui senza precedenti. 

I militari dell'Arma sono arrivati nell'autodemolizione, situata alla periferia di Monza, nel primo pomeriggio poichè nell'area, attraverso il segnale Gps, risultava la presenza di un veicolo rubato. La vettura provento di furto era ormai ridotta in mille pezzi e tutti i componenti erano già stati smontati pronti per essere rivenduti. I due uomini presenti nel magazzino sono stati denunciati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

Torna su
MonzaToday è in caricamento