Il segnale Gps porta i carabinieri dentro un demolitore a Monza, due uomini denunciati

I carabinieri hanno trovato la Ford Focus già smontata dentro l'autodemolizione

IMMAGINE DI REPERTORIO

Quando i carabinieri della compagnia di Monza sono entrati all'interno di un demolitore lo scorso venerdì pomeriggio della Ford Focus rubata qualche ora prima nel milanese hanno trovato soltanto qualche resto di carrozzeria.

La vettura era già stata "cannibalizzata" e a completare l'opera erano stati due operai impiegati presso l'attività, un 63enne italiano, incensurato, e un uomo di 47 anni di origine bulgara anche lui senza precedenti. 

I militari dell'Arma sono arrivati nell'autodemolizione, situata alla periferia di Monza, nel primo pomeriggio poichè nell'area, attraverso il segnale Gps, risultava la presenza di un veicolo rubato. La vettura provento di furto era ormai ridotta in mille pezzi e tutti i componenti erano già stati smontati pronti per essere rivenduti. I due uomini presenti nel magazzino sono stati denunciati.

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Fuga da Monza: in mountain-bike da Paderno al traghetto di Leonardo

I più letti della settimana

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Malore mentre fa il bagno nell'Adda, 42enne muore dopo essere stato soccorso in acqua

  • Evade ma l'auto va in panne sotto il temporale, soccorso dai carabinieri e arrestato

  • Incidente in tangenziale Est a Carugate, auto finiscono fuori strada e una si ribalta: due feriti

  • Perde il controllo della moto in Valassina e cade sulla rampa a Monza: soccorso 73enne

  • Incidente mortale a Seveso: muore ragazzo di 18 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento