Baby ladri finiscono in comunità ma derubano educatore: ora sono in carcere

I due giovani - affidati a due comunità - adesso si trovano in carcere

Adolescenti - Immagine di repertorio

Avevano rubato all’oratorio e rapinato alcuni coetanei ma erano riusciti a evitare il carcere, affidati a due comunità sociali a Ospitaletto e a Castronno, in provincia di Varese, per riabilitarsi. Qui però, anzichè seguire il percorso di recupero, hanno derubato un operatore e danneggiato una struttura. 

Così pochi giorni dopo, per i due adolescenti - 16 e 17 anni - si sono aperte le porte del carcere. I ragazzini avevano rubato un cellulare a un operatore e danneggiato una delle strutture. 

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piscine all'aperto della provincia di Monza

  • Bando per l'assegnazione di oltre 200 alloggi tra Monza, Villasanta e Brugherio: le domande

  • Dove organizzare una gita nei dintorni di Monza

  • Tutti i consigli per tenere lontane le formiche dalla propria casa

I più letti della settimana

  • Il papà non la fa uscire con le amiche, 17enne cerca di uscire dalla finestra e cade, è grave

  • Tragedia in ditta, operaio di 35 anni muore colpito da un tubo di metallo

  • Morgan in diretta dalla casa sotto sfratto, i toni si accendono e arriva la polizia

  • Le 5 migliori piscine all'aperto della provincia di Monza

  • Muore all'ospedale di Vimercate e dona gli organi: salva quattro persone

  • Incidente in viale delle Industrie a Monza: donna intrappolata tra le lamiere contorte di una Smart

Torna su
MonzaToday è in caricamento