Cani lavati nei lavandini per disabili, sanitari rotti e sporcizia. Bagni del Parco occupati dall'inciviltà

Dall'inizio della bella stagione, quasi ogni lunedì mattina, nei nuovi servizi igienici pubblichi aperti a Villa Mirebello viene trovato di tutto. Costati pochi mesi fa 65mila euro a Comune, sono presi di mira da atti vandalici o usati da persone senza alcun ritegno.

MONZA – Cani sporchi lavati nei bagni dei disabili, rubinetti e maniglie divelti, sanitari otturati e sporcizia assortita e sparsa ovunque. Non sembra esserci limite a cosa viene trovato ogni lunedì nei nuovi bagni pubblici del Parco di Monza, diventati teatro non solo di sporadici atti di vandalismo ma da veri e propri comportamenti di persone incivili.

Sono stati aperti da pochi mesi a Villa Mirabello, nel Cortile degli Stalloni, i nuovi servizi igienici, divisi tra parte per uomini, donne e il bagno a norma riservato ai portatori di handicap, realizzati lo scorso inverno dal Comune con circa 65 mila euro, e richiesti da anni dalla gente proprio per dotare un posto come il Parco di servizi essenziali soprattutto nella bella stagione quando, ogni week end, i visitatori sono decine di migliaia.

Ma da quando sono aperti a tutti, succede di tutto: il lavandino del bagno per i disabili è stato trovato otturato da peli di cani e altro perché è stato usato per lavare gli animali infangati, così come non sono mancati anche i padroni che hanno pensato di far provare a usare i servizi igienici anche ai propri amici a quattro zampe ma, visto il risultato, si sono ben guardati dallo sporcarsi le mani per ripulire. E poi tra disotturazione di lavandini e wc riempiti con qualunque cosa, rubinetti rotti, maniglie divelte e sanitari spaccati, sporcizia assortita, quasi ogni settimana dall’inizio della bella stagione l’Amministrazione Parco spende centinaia di euro per l’idraulico, le riparazioni e la pulizia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Bimba di 10 anni di Villasanta muore in un incidente mentre è in vacanza con i genitori in Tunisia

  • Grave incidente a Monza di ritorno dopo motoraduno, l'appello: "Aiutateci a trovare il nostro angelo custode"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

  • Incidente stradale a Varedo, uomo investito e soccorso in codice rosso

  • Tragedia in un'azienda a Casatenovo, operaio muore all'alba

Torna su
MonzaToday è in caricamento