Una pistola nascosta nel biliardino e un uomo ferito da arma nel locale: bar chiuso dal Questore

Il questore di Milano ha disposto la sospensione per trenta giorni della licenza a un bar di Limito di Pioltello

Foto da archivio

I poliziotti lo scorso 16 novembre erano intervenuti in un bar a Limito di Pioltello dove una persona era stata soccorsa dopo essere stata trovata riversa sul pavimento, sanguinante, ferita da un colpo di pistola all'addome. Qualche giorno dopo poi, quando gli agenti della Questura di Milano erano tornati per un sopralluogo al Piper 2, in via Palermo, avevano trovato nascosta all'interno di un biliardino una pistola, completa di caricatore, avvolta in un lembo di carta, risultata poi rubata. L'arma era stata nascosta all'interno del vano per la fuoriuscita delle palline. 

Per il locale lo scorso 24 dicembre è stato emesso un provvedimento, notificato lo scorso 6 febbraio, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S.

Il questore di Milano ha disposto la chiusura temporanea del locale e sospeso per 30 giorni la licenza al bar. Non è la prima volta che il locale finisce sotto la lente di ingrandimento degli investigatori: nel 2015 e nel 2016 alcune segnalazioni di cittadini avevano riferito l’uso di stupefacenti nel locale e l'occupazione abusiva del suolo pubblico davanti all’ingresso con tavolini, sedie e fioriere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, contagi anche nel Milanese. Chiuse le università lombarde

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Nova Milanese, azzannato alle parti intime dal suo cane: 40enne in ospedale

Torna su
MonzaToday è in caricamento