Vimercate, bike sharing flop: ambiente ok, ma pochi utenti

Si è conclusa la fase sperimentale del servizio di bike sharing elettrico a Vimercate. Il bilancio ha messo in luce ricadute positive, ma il progetto non ha attecchito

Vimercate, conclusa l'esperienza del bike sharing.

VIMERCATE -  Bike sharing, bilancio in chiaroscuro. La sperimentazione conclusa a Vimercate nei giorni scorsi ha messo in luce le ricadute positive del servizio nella mobilità del cosiddetto "ultimo miglio", ma anche alcuni problemi organizzativi e un bilancio non positivo riguardo al numero di iscritti. La possibilità di utilizzare il bike sharing è stata offerta  gratuitamente dal Comune e dalla Fondazione Green High Tech, all'interno del progetto "Moving Better" a favore della mobilità sostenibile.

Ma l'obiettivo dei 100 utenti non è stato raggiunto. Sono state solo 62 le tessere sottoscritte per il 60% lavoratori, per il  35% pensionati e per il 5% studenti, poco più della metà di quanto atteso. Le tre postazioni attive erano dislocate in piazza Marconi, alll'ospedale e alle Torri Bianche.

La palla ora passa alla Provincia: dopo aver analizzato i dati emersi  l'ente monzese dovrà decidere se proporre un progetto su scala provinciale. Gli utenti  di Vimercate che sono in possesso delle tessere potranno invece riconsegnarle a partire dal 1 luglio all'Ufficio Ecologia, che restituirà loro la cauzione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra due auto e un camion: due morti e due feriti

  • Come eliminare i pesciolini argentati dalle nostre case

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Incidente in tangenziale tra auto, furgone e tir: uomo e donna sbalzati sull'asfalto, morti

  • Alle porte della Brianza apre un nuovo supermercato

  • Perde il controllo dell'auto in Valassina, si schianta contro il guard rail e si ribalta

Torna su
MonzaToday è in caricamento