Bovisio, segretario Lega choc: "No cinesi morti? Sarà per la prossima"

Il segretario cittadino della Lega di Bovisio Patrizio Ferrabue si mostra dispiaciuto che nessun cinese sia morto nell'incendio alla Globo Trade di Monza

Lo screenshot di Facebook

BOVISIO - Questa volta è il turno del segretario della Lega Nord di Bovisio Masciago, Patrizio Ferrabue. Il concetto è noto: Facebook è come una piazza. Ma ripetere di fare attenzione a quanto si pubblica in "bacheca" non basta. Ferrabue ha uno scambio di battute con un'amica sul noto social network a proposito dell'incendio di Monza di giovedì.

LE FRASI INCRIMINATE - "Ma i cinesi erano dentro???nooo????peccato!!!" argomenta la donna. Si informa anche Ferrabue: "e quanti cinesi morti?" chiede il lumbard. Delusione dopo aver appreso che non ci sono vittime. "Va beh sarà per la prossima volta però che peccato :-) ahahah". La notizia sembra averlo dispiaciuto.

Il segretario ha cancellato il profilo poco dopo, ma troppo tardi per evitare la frittata. La notizia arriva a Daniele Sensi dell'Espresso, che la riporta sul suo blog, e si diffonde ai quattro venti. Il segretatio provinciale della Lega Nord Dionigi Canobbio ha preso le distanze: "Non è la posizione del partito, Ferrabue rappresenta la Lega sul territorio e in quanto politico non può permettersi queste dichiarazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shock per liceo Frisi di Monza, due studenti si tolgono la vita. La preside: "Profondo dolore"

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Le auto e gli affari con la cocaina, sgominata rete di spacciatori: 11 arresti

  • Tornano le giostre a Limbiate, sulle ceneri di Greenland sorgerà un nuovo luna park

  • Maxi operazione a Monza, undici arresti per spaccio di droga

  • Crollo in via Bergamo a Monza, pezzi di cornicione precipitano al suolo da nove metri

Torna su
MonzaToday è in caricamento