Al posto delle cucce per i cani costruisce tre box abusivi in cortile

Denunciato a Monza un 52enne

Aveva già realizzato all'interno della sua proprietà alcune cucce per i suoi cani da caccia con copertura in lamiera ma, nonostante fossero abusive, erano state condonate. Visto che la burocrazia aveva chiuso un occhio un 52enne, a San Rocco, ha pensato così di riaprire il cantiere e trasformarle in rimesse.

L'uomo da qualche tempo infatti aveva avviato alcuni lavori all'interno del suo cortile ma le attività non sono passate inosservate al viabilista di quartiere che venerdì scorso ha effettuato un controllo. La polizia locale ha effettuato alcuni accertamenti durante i lavori all'interno della proprietà privata e ha scoperto che al posto delle cucce il 52enne stava realizzando tre box di una grandezza complessiva di otto metri per sei.

Per l'uomo è scattata una denuncia per violazione urbanistico-edilizia e l'ordine di smantellare quanto costruito. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Corruzione e tangenti, 21 arresti della Finanza in Brianza: sequestri per 100 milioni di euro

  • Cronaca

    Ladro in azione nella notte a bordo delle auto in via Mosè Bianchi: arrestato 31enne

  • Cronaca

    Ragazzina accoltellata nel Parco di Monza: proseguono le indagini dei carabinieri

  • Incidenti stradali

    Incidente tra mezzi pesanti in autostrada A4 tra Agrate e Monza: code e disagi per il traffico

I più letti della settimana

  • Lauree false, insegnante del Floriani di Vimercate denunciata

  • Paura al Parco di Monza: accoltellata all'addome una ragazzina di 15 anni

  • Cosa fare a Monza e in Brianza nel weekend dal 18 al 20 maggio

  • Dramma a Cassano: ragazzino si tuffa nell'Adda e resta incastrato sott'acqua per oltre un'ora

  • Rissa dopo la messa per le comunioni: donna fa a botte con la compagna dell'ex marito

  • Ai domiciliari, pesta a sangue la moglie davanti alla figlioletta: arrestato marito violento

Torna su
MonzaToday è in caricamento