Morte in montagna, escursionista brugherese perde la vita a Bergamo

Era un anziano di 73 anni l'escursionista precipitato questa mattina nel vuoto in Val Seriana dopo una caduta di 200 metri. Percorreva il sentiero tra i rifugi Coca e Curò, a Valbondione

L'escursionista è precipitato per 200 metri

BRUGHERIO - Si chiamava Angelo Dino Pedrocchi, aveva 73 anni e abitava a Brugherio  l'escursionista morto mercoledì mattina cadendo per 200 metri mentre percorreva il sentiero tra i rifugi Coca e Curò, a Valbondione (Bergamo). L'anziano si trovava con i suoi familiari: tre adulti, tra cui la figlia, e quattro bambini. Avevano trascorso la nottata al Coca e, dopo colazione, si erano incamminati verso il Curò. Attorno alle 11,30 la disgrazia: Pedrocchi ha messo un piede in fallo ed è caduto sulla parete rocciosa della montagna, morendo sul colpo. Il corpo è stato recuperato dal personale del 118, intervenuto con l'elicottero che ha riportato a valle anche la figlia. Gli altri familiari sono invece stati accompagnati a piedi dagli uomini del Soccorso alpino. (fonte: Ansa)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Incendio alla ex Fossati Lamperti, serata di lavoro per i vigili del fuoco

    • Cronaca

      Fiamme alla ex Fossati e Lamperti, incendio lunedì sera a Monza

    • Cronaca

      Muore in casa, due giorni dopo la figlia trova il corpo senza vita e si sente male

    • Cronaca

      Scippatore in bicicletta arrestato: era "l'incubo" delle nonnine

    I più letti della settimana

    • Liga Rock Park a Monza, vademecum per chi arriva al Parco

    • Prato della Gerascia, il concerto green per Ligabue non lascia il segno

    • Incidente mortale a Oliveto Lariano: morto Yuri Maffi di Muggiò

    • Incidente mortale a Onno: perde la vita un 28enne di Muggiò

    • Al Parco di Monza si "urla contro il cielo", Ligabue in concerto

    • Muggiò, i ladri svaligiano un appartamento con dentro i padroni di casa

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento