Morte in montagna, escursionista brugherese perde la vita a Bergamo

Era un anziano di 73 anni l'escursionista precipitato questa mattina nel vuoto in Val Seriana dopo una caduta di 200 metri. Percorreva il sentiero tra i rifugi Coca e Curò, a Valbondione

L'escursionista è precipitato per 200 metri

BRUGHERIO - Si chiamava Angelo Dino Pedrocchi, aveva 73 anni e abitava a Brugherio  l'escursionista morto mercoledì mattina cadendo per 200 metri mentre percorreva il sentiero tra i rifugi Coca e Curò, a Valbondione (Bergamo). L'anziano si trovava con i suoi familiari: tre adulti, tra cui la figlia, e quattro bambini. Avevano trascorso la nottata al Coca e, dopo colazione, si erano incamminati verso il Curò. Attorno alle 11,30 la disgrazia: Pedrocchi ha messo un piede in fallo ed è caduto sulla parete rocciosa della montagna, morendo sul colpo. Il corpo è stato recuperato dal personale del 118, intervenuto con l'elicottero che ha riportato a valle anche la figlia. Gli altri familiari sono invece stati accompagnati a piedi dagli uomini del Soccorso alpino. (fonte: Ansa)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Fanno saltare il bancomat e scappano con 30mila euro: boato nella notte

    • Cronaca

      Degrado e spaccio, la polizia di Stato controlla 52 persone in stazione

    • Incidenti stradali

      Schianto dopo la discoteca, morti carbonizzati Simone e Massimiliano

    • Incidenti stradali

      Tragico schianto dopo la discoteca, morti due uomini: i corpi carbonizzati in auto

    I più letti della settimana

    • Inaugurato ad Agrate Brianza il Centro Ingrosso Cina

    • Bimbo di quattro anni solo in strada, i poliziotti lo riconsegnano al padre

    • Ad Agrate Brianza inaugura il centro commerciale Cina Mercato

    • Morta ad appena 45 anni, ritrovata senza vita in casa solo dopo un mese

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento