Brugherio, due rom di 10 e 11 anni sorpresi a rubare

I due, non imputabili per la tenerssima età, avevano con sé il cacciavite usato per forzare la porta e la refurtiva: oggetti d'oro e 150 euro in contanti. Sono stati accompagnati in due comunità d'accoglienza

La via del furto

Due ragazzini di appena 11 e 10 anni, nomadi, sono stati sorpresi ieri a Brugherio, in via Comolli, non lontano dall'A4, mentre scappavano dopo avere compiuto una rapina in un'abitazione approfittando dell'assenza della proprietaria. Il fatto è accaduto verso le 18.

I due, J.S. (nata nel '99 a Zagabria) e G.R. (nato nel 2000 a Belgrado), avevano ancora con sé la refurtiva (150 euro in contanti e vari oggetti in oro) e il cacciavite che avevano utilizzato per forzare la porta. Non imputabili per la tenera età, sono stati accompagnati in due comunità alloggio, una a Pavia e una a Fino Mornasco.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Prostituzione e atti osceni nel parcheggio, maxi controllo dei carabinieri al Colleoni

  • Cosa fare a Monza e in Brianza nel weekend: mercatini, nuove mostre ed eventi per bambini

  • Tragedia in stazione, ragazzo travolto dal treno mentre attraversa i binari: linea bloccata

  • Desio, tamponamento in strada e l'incidente si trasforma in un inseguimento con rissa

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla provinciale: morto un ragazzo di 26 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento