Fa i bisogni al parco in un gioco per i bimbi: ai giardinetti arriva la polizia locale

L'episodio è avvenuto a Varedo. Grazie alle segnalazioni dei presenti nell'area giochi di via Rimembranze è stata effettuata una pulizia straordinaria

Immagine di repertorio

Quando i bambini sono arrivati al parchetto di via Rimembranze, a Varedo, e hanno scoperto di non poter salire sul "trenino" devono esserci rimasti molto male. Così come i nonni e i genitori che hanno assistito all'incivile "spettacolo".

Nel pomeriggio di giovedì nell'area giochi sono intervenuti gli agenti della polizia locale in seguito alla segnalazione relativa alla presenza di una persona intenta a defecare all'interno di una delle giostrine dell'area verde inclusiva inaugurata lo scorso 30 marzo.

"Stamattina il Comune è intervenuto con un servizio di pulizia speciale nel parco giochi inclusivo di via Rimembranze a seguito di quanto accaduto nella giornata di ieri poichè una persona incivile e squilibrata ha defecato all'interno di un gioco per i bambini" hanno comunicato dal municipio, rassicurando i genitori in merito all'intervento di sanificazione effettuato per restituire l'area ai suoi piccoli fruitori. 

"Uno squilibrato è entrato nel parco e ha defecato all'interno del trenino" - ha spiegato l'assessore alla Cultura del comune di Varedo Laura Caldan - "Poi si è rivestito e si è allontanato", uscendo dalla giostrina dove aveva trovato riparo, volutamente realizzata con dimensioni maggiori per permettere l'accesso anche ai bambini disabili, in carrozzina. La scena non è passata inosservata a una signora che ha notato l'uomo, in condizioni psicofisiche alterate, e ha dato l'allarme alla polizia locale.

"Non ci sono parole per quanto è accaduto nel nostro parchetto da poco riqualificato: fino ad oggi non si erano verificati episodi di valdalismo e l'area aveva ripreso vita con i bambini e le famiglie. Questo atto incivile lascia davvero senza parole. Ringraziamo le persone che hanno immediatamente segnalato l'episodio e, come comune, abbiamo fatto il possibile per intervenire tempestivamente. Speriamo si sia trattato soltanto di un episodio isolato" ha concluso l'assessore Caldan.

Nella mattinata di venerdì l'intera area è stata sanificata ed è stato effettuato un intervento con l'ausilio dell'idropulitrice.

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Mankai, il superfood che vuole sostituire la carne

I più letti della settimana

  • Malore mentre fa il bagno nell'Adda, 42enne muore dopo essere stato soccorso in acqua

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Evade ma l'auto va in panne sotto il temporale, soccorso dai carabinieri e arrestato

  • Incidente in tangenziale Est a Carugate, auto finiscono fuori strada e una si ribalta: due feriti

  • Lite in piazza davanti a dieci persone, arrivano i carabinieri: arrestati due fratelli

  • Perde il controllo della moto in Valassina e cade sulla rampa a Monza: soccorso 73enne

Torna su
MonzaToday è in caricamento